3° Lezione Corso di FORMAZIONE CONTINUA e 1-2-3 Anno Corso triennale – Venerdì 13/12/2013: si parlerà di “Energia vitale”


con il professor Paolo BELLAVITE (professore associato di Patologia Generale all’Università di Verona)

Corso di FORMAZIONE CONTINUA IN OMEOPATIA  2013-2014 : 3° lezione

Programma di venerdì 13 Dicembre 2013

ore 14,30 – 18.30  Professor Paolo BELLAVITE

Energia vitale, complessità e similitudine: ragioni scientifiche dell’omeopatia classica
Oggi sappiamo molto di più di quanto si sapeva ai tempi di Hahnemann “sull’intima essenza dei processi vitali e sull’origine delle malattie nell’invisibile interno del nostro corpo” (par. 1).

Le scienze della complessità, insieme agli sviluppi della biofisica e degli studi clinici, stanno dando un forte contributo alla rivalutazione scientifica dell’omeopatia. Ci accorgiamo che la razionalità scientifica non solo non contrasta col principio del simile, ma lo pone come una delle frontiere della farmacologia moderna.

La medicina ha bisogno di una teoria più completa e più dinamica che tenga conto sì dei vari meccanismi molecolari, ma anche delle complesse modificazioni che possono avvenire nei sistemi omeodinamici “sani” dell’individuo, durante la fase di reazione, quando essi sono perturbati dai fattori patogeni.

Questi argomenti sono stati sviluppati dall’omeopatia classica e dall’applicazione sistematica del principio del simile. Il rimedio “omeopatico” rappresenta per un sistema dis-regolato un’informazione preziosa al fine di dare ordine alle risposte omeodinamiche. Esso rappresenta l’immagine coerente di una malattia ed evoca una serie di reazioni fisiologicamente coordinate nella direzione della guarigione. E’ possibile che il farmaco assuma la funzione di dare un senso finalizzato (teleonomico) alle reazioni dell’organismo che altrimenti sono distorte, confuse ed inefficienti (soprattutto nelle malattie croniche) o persino controproducenti (come nelle malattie acute).

Del ruolo centrale che nella fisiopatologia dei sistemi complessi può svolgere la medicina omeopatica ci parlerà Paolo Bellavite, professore associato di Patologia Generale all’Università di Verona, conosciuto a livello internazionale per i suoi studi e la sua competenza sulle basi scientifiche delle scienze della complessità applicate alla medicina.

www.paolobellavite.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.