La ricerca scientifica in omeopatia: evidenze, metodi e prospettive.

Relatore : prof. Paolo Bellavite

Date, orari e sede

Sabato 10 Giugno 2006

8.30 - 12.45 | 14.30 - 18.15

Requisiti, a chi è rivolto?

Medici, odontoiatri, farmacisti

ECM

Assegnati: n. 5 Crediti ECM ministeriali all'evento n° 8776/242930 medici, n. 4 Crediti ECM ministeriali all'evento n° 242931 odontoiatri

Quote, modalità e documentazione per l'iscrizione

Costi: € 100,00 I.V.A. compresa; € 80,00 I.V.A. compresa per iscritti alle Associazioni e Scuole di Medicina Complementare e per gli iscritti alla FIMMG (Federazione Italiana Medici Medicina Generale). La quota di iscrizione comprende il pranzo del sabato.

Dettaglio del corso

PROGRAMMA
8.30 – 9.00 Registrazione partecipanti
9.00 – 11.00 1. RICERCA CLINICA  1.1. Storia dell’omeopatia come disciplina sperimentale, da Ippocrate a Boyd  1.2. Rassegna delle meta-analisi: evidence-based homeopathy?  1.3. Principali studi clinici (in particolare nelle allergie e infezioni delle vie respiratorie)
11.00 – 11.15 Break
11.15- 12.45   1.4. Altri trial clinici randomizzati e studi osservazionali  1.5. Problemi metodologici nel progettare studi clinici in omeopatia  1.6. Discussione sulle ricadute pratiche della ricerca sull’operatività del medico
12.45 – 14.30 Pausa pranzo
14.30 – 16.00 2. RICERCA DI BASE  2.1. Rassegna delle principali evidenze di laboratorio e su modelli animali    2.3. Biofisica dell’acqua, bioelettromagnetismo  2.4. Ipotesi sull’azione delle alte diluizioni/potenze omeopatiche
16.00 – 16.15 Break
16.15-17.45 3. MODELLI GENERALI D’AZIONE DELL’OMEOPATIA  3.1. Omeo-dinamica: sistemi complessi ed energia vitale  3.2. Omeo-patologia: fisiopatologia generale, dal danno biologico ai sintomi  3.3. Omeo-terapia: il “simile” come principio euristico
17.45-18.15 Prova pratica di verifica dell’apprendimento per crediti ECM

Alla fine di ogni sezione sarà dato spazio alla discussione.

Curriculum sintentico del docente

Paolo Bellavite si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Trieste nel 1976, specializzato in Ematologia Clinica e di Laboratorio nel 1979. Nel 1987-1990 ha conseguito il Master in Biotecnologia presso l’Università di Cranfield (Inghilterra) e nel 2001 ha conseguito il Diploma del Corso di Perfezionamento in Statistica Sanitaria e Epidemiologia Clinica presso l’Università di Verona. Professore di Patologia Generale presso l’Università di Verona dal 1980, ricoprendo la cattedra di ruolo dal 1984, insegna tale disciplina presso i c.d.l. in Odontoiatria e Protesi Dentaria, in Fisioterapia ed in Igiene Dentale. Presso il c.d.l. in Medicina e Chirurgia tiene i corsi elettivi di “Omeostasi, Complessità e Caos” e “Introduzione alla Conoscenza delle Medicine Complementari”. La ricerca sua e del suo gruppo ha riguardato gli aspetti cellulari, molecolari e farmacologici dell’infiammazione con particolare riguardo ai radicali liberi, ai fagociti e alle piastrine. Negli ultimi anni si è occupato anche di epistemologia, storia della medicina, ricerca in omeopatia e medicina complementare. È autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche in extenso, di cui 101 riportate daPubMed dell’U.S. National Library of Medicine (Medline). È stato membro della commissione ministeriale per i medicinali omeopatici. È tra i fondatori dell’Osservatorio per le Medicine Complementari, iniziativa da lui promossa e recepita dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri e dall’Università di Verona. Fa parte come docente del Master in Promotion of Health and Resources “Leonardo da Vinci” finanziato dalla European Commission ed organizzato in collaborazione con la FIAMO. È socio dell’European Society of Clinical Investigation, dell’Associazione “Medicina e Persona”, dell’Associazione “Giovanni Scolaro” per la Medicina Integrata, della FIAMO e della SIOMI. Curriculum completo e pubblicazioni nelle pagine web: http://chimclin.univr.it/bellavite.

Libri scritti o curati da Paolo Bellavite

  • Bellavite, P., Signorini, A. Fondamenti teorici e sperimentali della medicina omeopatica. Nuova Ipsa Editore, Palermo 1992.
  • Bellavite, P., Andrighetto, G.C. e Zatti, M. Omeostasi, Complessità e Caos. Un’introduzione. Franco Angeli, Milano, 1995.
  • Bellavite, P. Biodinamica. Basi Fisiopatologiche e Tracce di Metodo per una Medicina Integrata. Tecniche Nuove, Milano, 1998. (www.tecnichenuove.com). Edizione in portoghese (Brasile): Medicina Biodinâmica. Editora Papirus, Campinas (Br), 2002.
  • Bellavite, P., Conforti, A., Lechi, A., Menestrina, F. e Pomari, S. (Editori) Le medicine complementari. Definizioni, applicazioni, evidenze scientifiche disponibili. Utet-Periodici Scientifici, Milano, 2000.
  • Boyd, L.J. Il Simile in Medicina. Medicina Ippocratica, Omeopatia e Scienza (tradotto e commentato da P. Bellavite), Edizioni Libreria Cortina, Verona, 2001. (www.libreriacortina.it).
  • Bellavite, P. and Signorini, A. The Emerging Science of Homeopathy: Complexity, Biodynamics, and Nanopharmacology.2nd ed. North Atlantic, Berkeley, CA, 2002. (www.homeopathic.com).
  • Bellavite, P. Fisiopatologia dei sistemi complessi. Alla scoperta della “Forza Vitale” e delle sue regole nella salute e nella malattia. Cooperativa Editrice Il Sentiero, Verona, 2004. (email: ilsentiero@cuslverona.it).
  • Bellavite P., Musso P., Ortolani R. (eds.) Il dolore e la medicina. Alla ricerca di senso e di cure. Società Editrice Fiorentina, Firenze, 2005.(www.sefeditrice.it).
  • Sukul, N.C. e Sukul, A. Farmacologia delle alte diluizioni. Studi sulle basi biochimiche e fisiche del medicinale omeopatico (Tradotto e commentato da P. Bellavite). Salus Infirmorum (PD), 2006. (www.edizionisalus.it)
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.