Le basi scientifiche dell’omeopatia

Premessa:

L’omeopatia è la medicina non convenzionale più diffusa in Italia (1). La crescente diffusione dell’omeopatia impone a tutti gli operatori sanitari , indipendentemente dalla loro formazione, di avere informazioni precise sull’omeopatia per potere rispondere alle domande dei pazienti (2) .
L’omeopatia è una medicina clinico-sperimentale focalizzata sulla risposta ai bisogni di salute dei pazienti (3). Fin dal suo inizio i medici omeopati hanno prodotto evidenze scientifiche sull’efficacia dell’omeopatia, anche in patologie gravi (4). I risultati dell’omeopatia sono stati confermati anche da recenti studi di outcome condotti su larga scala (5) oltre che da diverse meta-analisi condotte da gruppi di ricerca indipendenti (6).
Le principali domande che gli operatori sanitari si fanno sull’omeopatia sono:
  • quali sono i principi dell’omeopatia?
  • quali sono le prove di efficacia sull’omeopatia?
  • l’omeopatia ha effetti collaterali?
  • quali casi clinici possono curare i medici omeopati?
  • come rispondere alle domande dei pazienti sull’omeopatia?
  • come si diventa omeopata?
La risposta a tali domande richiede una grande competenza clinica omeopatica ed un costante atteggiamento scientifico nei confronti dell’omeopatia . La Società Italiana di Medicina Omeopatica, società scientifica dei medici omeopati, insieme alla Scuola di Omeopatia di Verona ( la principale scuola indipendente di omeopatia italiana) intendono dare con questo corso una risposta a queste ed altre domande.
(1) Menniti-Ippolito F, Gargiulo L, Bologna E, Forcella E, Raschetti R. ; Use of unconventional medicine in Italy: a nation-wide survey; Eur J Clin Pharmacol 2002 Apr;58(1):61-4
(2) Bodane C, Brownson K; The growing acceptance of complementary and alternative medicine Health Care Manag (Frederick) 2002 Mar;20(3):11-21
(3) Hahnemann S; organon of the medical art; § 1 ; Birdcage books 1996
(4) Clarke J.H. ; Cholera, diarrhoea and dysentery; encyclopedia homeopathica: http://www.archibel.com/eh/ehmain.htm
(5) The Clinical Results of Homoeopathic Prescribing in Primary Care; Results in over 1000 cases; http://www.hom-inform.org/
(6) Cucherat M, Haugh MC, Gooch M, Boissel JP.; Evidence of clinical efficacy of homeopathy. A meta-analysis of clinical trials; HMRAG. Homeopathic Medicines Research Advisory Group; Eur J Clin Pharmacol 2000 Apr;56(1):27-33

Date, orari e sede

25-26 Ottobre 2002

A chi è rivolto

medici, veterinari, farmacisti, infermieri , ostetriche ecc.

ECM

Richiesta Crediti ECM n. 20310

Quote, modalità e documentazione per l'iscrizione

– iscritti alla Società Italiana di Medicina Omeopatica: 100 € ; 
– non iscritti: 130 € ; 
(compreso nella quota annuale di iscrizione per chi frequenta la Scuola di Omeopatia di Verona); 
– 50 € per gli iscritti al corso di perfezionamento ;
– 25 € per gli studenti iscritti agli ultimi anni ai corsi di medicina/farmacia/veterinaria.

Dettaglio del corso

Programma

Venerdi 25 ottobre 2002

9.00- 9.15 registrazione partecipanti

9.15- 10.15 : i principi dell’omeopatia: la sperimentazione sull’uomo sano, il principio di similitudine Dr. Gennaro Muscari

10.15- 10.45 discussione

10.45- 11.15 break

11.15- 12.15 : i principi dell’omeopatia : il medicinale unico, il medicinale diluito e dinamizzato, la legge di guarigione di Hering Dr. ssa Elena Tonini

12.15- 13.00 discussione15.00-16.00 : le prove di efficacia dell’omeopatia : le evidenze della letteratura classica Dr. ssa Giuseppina Bovina

16.00 ­ 16.30 discussione

16.30-17.00 break

17.00- 18.00 : le prove di efficacia dell’omeopatia : le evidenze scientifiche attuali Dr. Andrea Valeri

18.00 ­ 18.30 discussione

Sabato 26 ottobre 2002

ore 9.00 ­ 10.00 : l’omeopatia presenta degli effetti collaterali? Dr. Andrea Valeri

10.00- 10.45 discussione

10.45- 11.15 break

11.15-12.15 : come lavorano gli omeopati : casi clinici Dr.ssa Raffaella Pomposelli

12.15-13.00 discussione

15.00- 16.00 : come informare i pazienti sull’omeopatia? Dr. Maurizio Castellini

16.00- 16.30 discussione16.30-16.45 break

16.45- 17.45 : l’omeopatia è un effetto placebo ? casi clinici veterinari Dr. ssa Antonella Carteri

17.45- 18.15 discussione

18.15-18.45 la domanda di omeopatia in Italia Dr. Gennaro Muscari

18.45-19.00 prova di valutazione finale

Documentazione

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.