Seminario con il dott. Jan Scholten “Wonderful Plants” Verona 14-15-16 novembre 2014

in collaborazione con CEMON - Presidio omeopatia italiana

Sede del Seminario: Hotel SAN MARCOVia Baldassarre Longhena, 42 – 37138 VeronaTel. 045 569011 – www.sanmarco.vr.it

“Se il Premio Nobel per la Medicina fosse realmente per la più importante scoperta medica dell’anno e se l’Omeopatia fosse la terapia principale, Jan Scholten lo avrebbe già sicuramente vinto.
I suoi due libri Homoeopathy and Minerals e Homoeopathy and the Elements rappresentano un enorme balzo in avanti nella nostra comprensione della Materia Medica”.
Nick Churchill,
“The Homoeopath”, Rivista della Society of Homoeopaths.La Scuola di Medicina Omeopatica di Verona è una delle principali scuole italiane.

E’ attiva nella didattica di questa disciplina dal 1985 ed è nata col fine di formare Medici, Veterinari e Farmacisti secondo le regole dell’Omeopatia Classica. Per statuto è libera da conflitti di interesse.
Fa parte del Dipartimento Scuole FIAMO garantendo il monte ore e il programma europeo previsto dall’ECH.

Al termine del corso triennale saranno certificate 400 ore di formazione.

Date, orari e sede

Venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 novembre 2014

Venerdì 14.00- 18.30
Sabato 9.00-13.00; 14.30-19.00
Domenica 9.00- 13.30
sede del seminario : Hotel SAN MARCO - Via Baldassarre Longhena, 42 - 37138 Verona - Tel. 045 569011 - www.sanmarco.vr.it

Per effettuare la prenotazione alberghiera*, presso l'hotel SAN MARCO di Verona, vi invitiamo a contattare il centro di prenotazioni alberghiere VERONABOOKING.COM entro il 10 ottobre 2014 presentandovi come partecipanti al Congresso "XVIII Seminario Internazionale di Medicina Omeopatica – dr. J. Scholten"
VERONABOOKING.COM(Cooperativa Albergatori Veronesi) Tel. +39.045.8009844 Fax + 39.045.8009372 Mail : info@veronabooking.com .
Veronabooking.com offre un servizio completamente GRATUITO.

*Camera STANDARD : doppia € 80,00 singola € 60,00. Camera DELUX : doppia € 100,00 singola € 90,00. A notte con prima colazione

Quote, modalità e documentazione per l'iscrizione

• € 320,00
• € 250,00 per i Soci FIAMO, LIGA, SIMO e LUIMO.
I prezzi si intendono I.V.A. inclusa. Il seminario è a numero chiuso.

Iscrizione :  direttamente da questo sito registrandosi e inviando la propria iscrizione al Seminario. La segreteria invierà la risposta con la successiva modalità di pagamento. L’iscrizione è da considerarsi valida solo dopo aver effettuato il bonifico e aver inviato la contabile per mail o via fax alla Segreteria (045.8026695). 

Per informazioni sul programma e sulle modalità di partecipazione contattate la Segreteria della Scuola di Medicina Omeopatica di Verona info@omeopatia.org – tel. 045.8030926 – 329.4744580 

Dettaglio del corso

PROGRAMMA

■ Venerdì 14 Novembre 2014

14.00 – 14.30 Registrazione partecipanti

14.30 – 15.00 Presentazione seminario e relatore
15.00 – 16.00 Introduzione alla “Plant Theory”
16.00 – 17.00 Caso clinico Liliaceae (Liliales)
17.00 – 17.30 Break
17.30 – 18.30 Plant theory

■ Sabato 15 Novembre

9.00 – 10.00 Caso clinico Fabaceae (Fabales)

10.00 – 11.00 Caso clinico Lamiaceae (Lamiales)
11.00 – 11.30 Break
11.30 – 13.00 Fasi e sub-fasi
13.00 – 14.30 Pausa Pranzo
14.30 – 15.30 Fasi e sub-fasi
15.30 – 16.30 Caso clinico Lamiaceae (Lamiales)
16.30 – 17.00 Break
17.00 – 18.00 Caso clinico Campanulaceae (Asterales)
18.00 – 19.00 Caso clinico Malvaceae (Malvales)

■ Domenica 16 Novembre

9.00 – 10.00 Caso clinico Lantanidi
10.00 – 11.00 Stadi e Periodi
11.00 – 11.30 Break
11.30 – 12.30 Caso clinico Lamiaceae (Lamiales)
12.30 – 13.30 Caso clinico Campanulaceae (Asterales)

Obiettivi del seminario:

Durante questo seminario Jan Scholten presenterà il suo nuo­vo sistema di studio del Regno Vegetale, come riportato nel libro di recente pubblicazione “Wonderful Plants”.

Attraverso la presentazione di casi clinici e discutendo di mol­ti rimedi, illustrerà nella pratica questo nuovo approccio.

L’obiettivo è di dare una panoramica sistematica del regno ve­getale al fine di ottenere una migliore comprensione dei rime­di che ne originano e quindi ottenere una maggiore efficacia nelle prescrizioni.

L’opinione comune di molti omeopati che hanno partecipato ad altri suoi seminari è che il suo sistema crei una accessibilità più chiara e più ampia al regno vegetale, così come ha fatto per i rimedi minerali con la sua lettura della Tavola Periodica degli Elementi.


Dott. Jan Scholten
 – Medico Omeopata

È nato il 23.12.1951 in Olanda. Dopo il liceo ha studiato chimica per due anni e filosofia per altri tre, prima di iniziare gli studi di medicina. Si è laureato nel 1983 e subito ha iniziato a studiare agopuntura e omeopatia. Ha inoltre approfondito anche altre medicine alternative, come quella ortomolecolare, la fitoterapia e i fiori di Bach. Dal 1985 lavora unicamente come omeopata classico. Ha studiato con importanti insegnanti quali Roger Morrison, George Vithoulkas, Alphons Geukens, Jost Kunzli, Bill Gray e altri ancora. Nel 1988 insieme a Maria Davits e Rienk Stuut ha fondato l’“Homeopathic Doctors Center Utrecht”, dove attualmente operano dieci medici.

Jan Scholten è stato invitato ad insegnare in tutto il mondo: Olanda, Belgio, Francia, Spagna, Grecia, Irlanda, Inghilterra, Scozia, Norvegia, Germania, Svizzera, Austria, Polonia, Rep. Ceca, Ungheria, Bosnia, Israele, India, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Giappone.

Il 25 aprile 2014 è stato insignito dell’importante onorificen­za di Cavaliere dell’Ordine olandese di Orange Nassau per il suo lavoro di medico omeopata e di insegnante di omeopatia.

È molto significativo che un’istituzione riconosca gli im­portanti contributi alla società di questo grande omeopa­ta e quindi, allo stesso tempo, riconosca il positivo apporto dell’omeopatia stessa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.