La Scuola di Medicina Omeopatica di Verona dispone di locali adeguati che permettono l’insegnamento frontale in ottemperanza dell’ultimo DPCM relativo alle misure di contenimento Covid-19.

NewsLetter n. 4/2021 (FIAMO) – L’Omeopatia nel passare dell’età


SOLUZIONI OMEOPATICHE ULTRADILUITE E INVECCHIATE SONO PIU’ EFFICACI SULLA GERMINAZIONE DEI SEMI DI GRANO: LO DICE LA SCIENZA

Con uno sguardo rivolto a quella branca della Scienza che si definisce Agro-Omeopatia, riportiamo un breve abstract dello studio scientifico Biological effects and physico-chemical properties of extremely diluted aqueous solutions as a function of aging-time, che riferisce gli straordinari esiti dell’applicazione di soluzioni omeopatiche ultradiluite e di varia “stagionaturaai semi di grano nel processo di germinazione.

Questo studio riguarda gli effetti biologici e le variazioni fisico-chimiche di soluzioni estremamente diluite (EDS) in funzione del tempo di “invecchiamento”. In particolare, l’efficacia biologica dell’Ossido Arsenioso As2O3 alla 45^ diluizione/succussione decimale (As 45DH) a diversi tempi di “invecchiamento” è stata testata utilizzando il modello in vitro di germinazione di semi grano (Triticum aestivum L., varietà Panda). Il controllo era rappresentato da acqua non diluita né succussa. I semi sono stati pre-trattati mediante uno stress con una soluzione ponderale di As2O3 allo 0,1% allo scopo di ridurre parzialmente la germinazione e consentire quindi una migliore valutazione degli effetti del trattamento.
Sono state effettuate dieci prove testando diversi tempi di invecchiamento da 0 a 12 mesi dopo la preparazione del trattamento.
I risultati hanno evidenziato che il trattamento As 45DH invecchiato per meno di tre mesi non ha avuto alcun effetto significativo sulla germinazione del grano rispetto al controllo, mentre se invecchiato più a lungo (3-12 mesi) l’effetto diventava significativo, inducendo un aumento del tasso di germinazione.
Per quanto riguarda le caratteristiche fisico-chimiche, è stata misurata la conducibilità di As 45DH invecchiato da 0 a 12 mesi, utilizzando nove campioni per ogni data.
I risultati hanno evidenziato un chiaro andamento temporale crescente della conducibilità, più evidente se si considerano le ultime tre misurazioni, che corrispondono a più di sei mesi di invecchiamento.

Il comportamento fisico-chimico dell’EDS supporta fortemente i significativi effetti biologici osservati nel modello in vitro di germinazione del grano. Si potrebbe ipotizzare che la particolare tecnica di preparazione delle soluzioni estremamente diluite EDS (diluizioni iterate e succussioni) potrebbe portare ad un’alterazione della struttura del solvente con sviluppo di strutture dissipative*, ovvero variazioni della struttura supermolecolare del solvente (acqua) tramite legami a idrogeno H.
L’ ipotesi di lavoro presentata in questo lavoro è che l’aumento dell’effetto stimolante della germinazione e l’aumento della conducibilità potrebbero essere correlati a un aumento nel numero, dimensione o forma di queste strutture dissipative nel tempo.

*Per struttura dissipativa (o sistema dissipativo) si intende un sistema termodinamicamente aperto che lavora in uno stato lontano dall’equilibrio termodinamico scambiando con l’ambiente

energia, materia e/o entropia.

 

Biologicaleffects. 3.2021pdf

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.