GIORNATA DI INTRODUZIONE all’Omeopatia – Verona, 6 ottobre 2018

La giornata è parte integrante del programma per gli iscritti al 1° anno del Corso Triennale, al Corso per Farmacisti e per Figure Sanitarie e al Corso Breve per Medici, Odontoiatri e Veterinari. È aperta e gratuita per tutte le persone interessate alla materia.

Cosa è “Omeopatia”, come funziona questa metodica, riconosciuta come medicina a tutti gli effetti e di cui tanto si parla spesso in maniera non informata?

Quali sono le basi metodologiche, sperimentali e cliniche del suo procedere, in quali ambiti può essere utilizzata più proficuamente, quando sono preferibili altri approcci?

E ancora: quali rapporti sono possibili, oltreché auspicabili, con la Sanità pubblica, tanto in ambito medico che veterinario, ostetrico e farmaceutico? In cosa consiste un serio percorso formativo?

A queste domande vuole rispondere la Giornata che la Scuola di Medicina Omeopatica di Verona organizza sabato 6 ottobre presso la propria sede.

 

ISCRIVITI

 

Date, orari e sede

6 ottobre 2018

Sabato: 10.00 -13.00, 14.30 -18.30.

Sede: Scuola di Medicina Omeopatica di Verona - Vicolo Dietro Santi Apostoli 2, Verona.

A chi è rivolto

La giornata è obbligatoria per gli iscritti al 1° Anno del Corso Triennale, al Corso per Farmacisti e per Figure Sanitarie e al Corso Breve per Medici, Odontoiatri e Veterinari, in quanto parte integrante del programma.
È invece aperta e gratuita per tutte le persone interessate alla materia

Quote, modalità e documentazione per l'iscrizione

Iscrizione entro il 30 Settembre 2018.

Il Corso è gratuito.

Dettaglio del corso

Sabato 6 ottobre 2018

10.00 – 13.00

  • Principi, leggi fondamentali e razionale dell’Omeopatia.
    Dott. Federico Allegri
  • Esempi di clinica omeopatica.
    Dott. Massimo Fontana
  • Omeopatia e Ostetricia, Omeopatia e professioni sanitari.
    Dott. Riccardo Federle

14.30 – 18.30

  • Film documentario
  • Omeopatia col rimedio unico: distinzioni tra le “omeoterapie”.
    Dott.ssa Renata Calieri
  • Il repertorio omeopatico: caratteristiche, linguaggio e criteri d’utilizzo.
    Dott. Carlo Vercesi

Documentazione

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.